Cupro, Roica e Iluna, la qualità nei dettagli

2018-11-29

Cupro, Roica e Iluna, la qualità nei dettagli

 

Filati e pizzi non sono i prodotti che a Première Vision hanno la ribalta principale ma fanno parte di una nicchia di grande creatività e qualità che ad ogni edizione riserva novità importanti per il settore, comprese le collaborazioni tra brand e aziende.

Una di queste è quella tra Roica, Cupro, Iluna e Infinity, ovvero la Smart Bucket Bag (nella foto), un regalo speciale in edizione limitata: da un’idea di Federica Annovazzi è nata una borsa a doppia faccia realizzata combinando un tessuto Cupro di Infinity con un pizzo elasticizzato Iluna progettato e prodotto con Roica. La borsa è prodotta esclusivamente da Made in Carcere, una cooperativa di donne inserite in un progetto di riabilitazione: questo marchio è stato fondato nel 2007, grazie a Luciana Delle Donne, fondatrice di Officina Creativa, una cooperativa sociale senza scopo di lucro.

In fiera Roica, ancora impegnata sul fronte eco con varie certificazioni, ha portato anche una innovazione per lo sport e il tempo libero ma non solo: StretchEnergy è un tessuto brevettato in grado di creare fino a 2 gradi di calore attraverso lo stretching, come testato nelle prove invernali in bicicletta da Cerism, Outodoor Sport Research dell’Università di Verona.

Innovazione responsabile anche in casa Iluna, come conferma Brigitte Cavallero tra collezioni di pizzi ultraleggeri. Tra le collezioni anche la Green Label, che presenta un nuovo approccio responsabile nei confronti del pianeta e delle persone, in grado di combinare innovazione, estetica e qualità a 360 gradi. La linea presenta anche i pizzi Galloon stretch prodotti con materiali riciclati certificati GRS tra cui i filati Roica. In più i pizzi prodotti con la fibra cellulosica Naia by Eastmann unita al filo sostenibile premium stretch Roica. Iluna può inoltre vantare la nuova certificazione STeP (Sustainable Textile Production) by Oeko-Tex.

Infine Cupro, anche questo firmato Asahi Kasei, che ha appena ricevuto la certificazione GRS (Global Recycled Standard) che si integra con il recente studio LCA. Per il brand nuovi accordi commerciali con vari partner che si aggiungono ai precedenti: Euromaglia, Fiveol Textil, Infinity, Ipeker, Jackytex, Lanificio Europa, Matias e Araujo, O’Jersey, Sidonios Malhas, SMI Tessuti, T.B.M. Gruppo, Tessitura Uboldi Luigi e Texteam. In più la parte delle fodere, con Brunello, Cervotessile, Gianni Crespi Foderami, Gi Tessil Foderami, Manifattura Pezzetti, Tessitura Marco Pastorelli, Tessitura Mauri e Tmr Cederna Fodere. Infine l’accordo premium con Manifattura Ceccarelli.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Cliccando su "OK" o proseguendo la navigazione sul sito accetti la nostra Cookie Policy